Home > Credits > CGV

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA CGV

Art. 1. Definizioni 

  • Cliente: persona, azienda e/o ente che richiede l’attivazione o la fornitura di un servizio o di un programma della ditta Brandnamic srl.
  • Utente: persona, azienda e/o ente, contattato su incarico del cliente attraverso un servizio e/o un programma della ditta Brandnamic srl, i cui dati personali vengono comunicati a quest’ultima.
  • Modulo d’ordine: documento che disciplina, sulla base delle presenti CGV, l’incarico conferito da un cliente a Brandnamic srl, corredato da eventuali integrazioni e/o variazioni.
  • Contratto: accordo tra la ditta Brandnamic srl e il cliente, in merito all’attivazione o alla fornitura di un servizio o di un programma della ditta Brandnamic stessa, disciplinato in base al modulo d’ordine e alle presenti CGV.
  • Ditta Brandnamic srl: Brandnamic srl, con sede a 39042 Bressanone, Via Julius Durst 44, p. IVA 02610190213, nella persona del suo legale rappresentante (di seguito, in breve, “Brandnamic”).

Art. 2. Servizi e programmi

Al momento attuale, la ditta Brandnamic offre i seguenti servizi e programmi, descritti, illustrati e aggiornati in dettaglio sul sito www.Brandnamic.com.

2.1 Concetto di posizionamento e business plan

Sulla base degli input forniti, in questi documenti viene elaborato un posizionamento per il cliente, tale da consentirgli d’individuare una chiara collocazione sul mercato. A seconda del contratto, non viene elaborato solo l’orientamento strategico, ma vengono sviluppate anche misure e proposte concrete per la sua realizzazione operativa.

Il business plan prevede, inoltre, un calcolo della redditività, basato sugli input forniti dal cliente stesso o da terzi. Il cliente dichiara di prendere atto che i dati previsionali rispecchiano esclusivamente valutazioni effettuate secondo scienza e coscienza, sulla base dei dati disponibili, e che pertanto sono possibili scostamenti.

2.2 JPM (Piano annuale di marketing) 

Brandnamic elabora un piano marketing della durata di un anno; su richiesta, tale durata può essere modificata. Nell’ambito di questo piano, sulla base del posizionamento sul mercato e degli obiettivi del cliente, Brandnamic propone diverse azioni di marketing. Il JPM viene presentato al cliente, il quale può comunicare eventuali richieste di modifiche. Una volta che il JPM è stato confermato per iscritto dal cliente, Brandnamic attua le iniziative desiderate (ove possibile).

I prezzi per i mezzi pubblicitari e gli altri strumenti, validi al momento della sottoscrizione del modulo d’ordine o del contratto, sono riportati nel JPM. A causa di variazioni che possono verificarsi durante la validità del JPM, i prezzi possono aumentare o diminuire. Con la sottoscrizione delle presenti CGV, il cliente prende atto di possibili variazioni del prezzo, accettandole e confermandone il pagamento senza riserve.

2.3 Azioni di marketing

Brandnamic non risponde in alcun caso delle azioni di marketing di terzi, per cui funge solo da intermediario. Per l’adempimento di tali prestazioni contrattuali è, pertanto, responsabile esclusivamente l’azienda che offre tali servizi.

Per le azioni di marketing offerte direttamente ai propri clienti, Brandnamic risponde esclusivamente delle prestazioni/dei risultati definiti all’interno del contratto o nel modulo d’ordine. Per tutte le altre prestazioni non definite contrattualmente, è esclusa qualunque responsabilità in capo a Brandnamic.

I contenuti e/o le informazioni relative alle azioni di marketing vengono fornite dal cliente. In presenza del relativo incarico, Brandnamic impiega questi dati per la predisposizione dei mezzi pubblicitari per il cliente, che risponde della correttezza e della legittimità di tali contenuti e informazioni.

Per lo sviluppo dei mezzi pubblicitari, se compatibili, si applicano le disposizioni di cui al punto 2.12 (Manutenzione).

2.4 Newsletter marketing

Brandnamic fornisce ai propri clienti un sistema di newsletter, comprensivo di configurazione del sistema, realizzazione grafica dei template, programmazione, creazione dei testi in diverse lingue e invio. Il cliente, a sua volta, fornisce gli indirizzi per la spedizione. Ad avvenuto invio della newsletter, Brandnamic offre un servizio di reportistica. 

2.5 Ottimizzazione dei motori di ricerca

Scopo di tale servizio è l’incremento della rintracciabilità di un sito web attraverso motori di ricerca selezionati.

L’ottimizzazione dei motori di ricerca viene svolto da Brandnamic su 2 livelli: da un lato, onsite, comprendente tutti gli interventi eseguiti direttamente sulla pagina web del cliente e, dall’altro, offsite, ovvero non direttamente sul sito del cliente.

Il successo delle misure adottate è spesso visibile solo dopo un certo lasso di tempo e richiede iniziative continuative, al fine di garantire, a lungo termine, una buona rintracciabilità di un sito all’interno dei motori di ricerca.

2.6 Grafic design

Brandnamic offre ai propri clienti il grafic design di stampe di diverso genere.

Inizialmente viene elaborato un concetto con la struttura e i contenuti grezzi degli stampati sulla cui base, a seconda dell’incarico, vengono sviluppate una o più proposte di layout. Queste vengono sottoposte al cliente, che ha la possibilità di comunicare eventuali richieste di modifica. Una volta apportate le variazioni desiderate, il cliente conferma il concetto e la proposta di layout. Solo in seguito a tale conferma, lo stampato viene completato. La prima bozza viene nuovamente presentata al cliente, il quale ha facoltà di comunicare ulteriori modifiche: se queste sono di natura strutturale o concettuale, la loro realizzazione sarà fatturata separatamente.

Il cliente fornisce a Brandnamic i contenuti e le informazioni per gli stampati in formato digitale, rispondendo della correttezza di tali dati. Brandnamic non è tenuta a verificare i contenuti forniti in merito ad eventuali violazioni di norme di legge. Qualora un soggetto terzo dovesse rivalersi su Brandnamic, a causa di violazioni di norme di legge riconducibili a tali contenuti, il cliente s’impegna a sollevare Brandnamic da qualunque responsabilità nei confronti di terzi, risarcendo i costi derivanti ad essa dalla possibile violazione.

2.7 Creazione di testi

Sulla base delle informazioni fornite dal cliente, che risponde della loro correttezza, Brandnamic elabora testi adeguati allo scopo d’utilizzo. Brandnamic offre la creazione di testi in diverse lingue.

2.8 eHOTELIER

La soluzione software offre le seguenti funzioni: una volta pervenuta una richiesta di un utente presso il cliente, questa viene elaborata dal suo programma di gestione alberghiera, che ne accorpa i principali dati e li trasmette poi a eHotelier. A partire da tale momento, la soluzione server opera in modalità semiautomatica e, a intervalli esattamente predefiniti, effettua un invio di corrispondenza personalizzata all’utente (mailing di follow-up, pleasant anticipation mailing, holiday remainder mailing e mailing di cancellazioni). Inoltre, eHotelier esegue tra gli utenti sondaggi concordati con il cliente, fornendo una valutazione dei risultati, oltre a disporre di una gestione automatica dei buoni.

Per usufruire dei servizi di eHotelier, il cliente è tenuto al pagamento di un contributo una tantum per l’installazione e di un canone forfetario mensile, automaticamente adeguato ogni anno all’indice ASTAT della Provincia di Bolzano.

Ai fini di un’efficace operatività del software, è indispensabile una buona collaborazione del cliente con Brandnamic. Qualora il cliente non fosse in grado di rispondere alle richieste di Brandnamic, ovvero solo con ritardo o in misura inadeguata, a quest’ultima spetterà un indennizzo pari al 20% del totale dell’incarico, in base al modulo d’ordine e/o al contratto. In ogni caso, Brandnamic è sollevata da qualunque responsabilità.

Qualora il cliente non dovesse trasmettere a Brandnamic i dati o la documentazione richiesta entro i termini concordati, quest’ultima sarà sollevata da eventuali ritardi nell’esecuzione e nell’ultimazione dei propri servizi e programmi. In tal caso, per l’espletamento delle attività contrattualmente previste, Brandnamic avrà a disposizione un lasso di tempo pari a tre volte il ritardo accumulato dal cliente.

2.9 Web design

Brandnamic s’impegna, nei confronti del cliente, a elaborare un sito Internet funzionale che, in base all’incarico, può essere provvista già dei necessari contenuti o meno.

Il cliente fornisce a Brandnamic, in formato digitale, i contenuti e le informazioni necessarie per la realizzazione del sito Internet, rispondendo della correttezza di tali dati. Brandnamic non è tenuta a verificare i contenuti forniti in merito ad eventuali violazioni di norme di legge. Qualora, a causa di violazioni riconducibili a tali contenuti, soggetti terzi dovessero rivalersi su Brandnamic, il cliente s’impegna a sollevare quest’ultima da qualunque responsabilità nei confronti di terzi, risarcendo i costi derivanti dalla possibile violazione. 

Brandnamic programma i siti web per i propri clienti compatibilmente con le versioni attuali di browser. In caso di versioni non aggiornate, si possono manifestare errori di rappresentazione e anomalie nel funzionamento.

In caso di versioni di browser future, non si garantisce la perfetta funzionalità. Sono pertanto necessari costanti adeguamenti da eseguirsi sul sito web, che Brandnamic fattura a un costo orario relativo alle tariffe in vigore.

2.10 Hosting

Brandnamic offre ai propri clienti, a titolo oneroso, uno spazio per la memorizzazione di un sito Internet (web space).

Il server impiegato da Brandnamic può essere di proprietà o di terzi; in quest’ultimo caso, è provvisto dell’autorizzazione all’utilizzo.

Brandnamic s’impegna ad assicurare un tasso sufficientemente elevato di trasmissione dai propri server ad altri, nell’ambito della rete di internet, provvedendo affinché i siti Internet, oggetto del contratto, siano consultabili su internet in tutto il mondo.

Brandnamic garantisce la disponibilità dei suoi server internet al 99% nella media annuale. È esclusa qualunque responsabilità di Brandnamic per difetti tecnici o di altra natura al fuori della sua sfera d’influenza (ad es. cause di forza maggiore, colpa di terzi o del cliente, ecc.).

Il cliente s’impegna a comunicare a Brandnamic, immediatamente e per iscritto, qualunque inconveniente, accludendo una documentazione comprovante, accompagnata dalla registrazione delle segnalazioni d’errore. Il cliente è, inoltre, tenuto a supportare Brandnamic, in base alle proprie possibilità, nella rimozione degli errori, in particolare mettendo a disposizione la necessaria documentazione e i dati, per addivenire a una tempestiva risoluzione del problema.

Per motivi di sicurezza e al fine di garantire una funzionalità regolare del server, al cliente non è permesso l’accesso al webspace convenuto contrattualmente.

Il cliente s’impegna a non violare diritti di terzi nella pubblicazione, diffusione e utilizzazione di contenuti pubblicati sul sito web e in Internet.

Lo stesso vale per tutti i contenuti che il cliente invia a Brandnamic per la loro pubblicazione in internet. In caso di mancato rispetto di questa disposizione, il cliente s’impegna a sollevare Brandnamic da eventuali rivalse di qualunque genere, riconducibili a tali attività. In relazione a ciò, per eventuali spese legali di qualunque natura che dovessero insorgere a carico di Brandnamic (ad es. giudiziarie, per avvocati o perizie), si applica la dichiarazione d’indennità del cliente. Inoltre, in tal caso, Brandnamic sarebbe autorizzata a bloccare l’accesso ai contenuti illegali, adottando idonei provvedimenti.

Brandnamic non risponde della funzionalità delle linee di dati al server, in caso d’interruzioni della corrente e del server, al di fuori della sua sfera d’influenza. La responsabilità precontrattuale, contrattuale ed extracontrattuale di Brandnamic è espressamente limitata ai soli casi di dolo e colpa grave. 

Nella sua funzione di provider, Brandnamic non si assume alcuna responsabilità per la corretta riproduzione e/o rappresentazione delle pagine internet del cliente.

Brandnamic effettua interventi di messa in sicurezza dei dati, relativamente ai contenuti dello spazio web contrattuale, per le 2 settimane di calendario antecedenti. Ogni ulteriore attività in tal senso spetta al cliente.

È esclusa la responsabilità per danni derivanti dalla perdita di dati, salvo che Brandnamic abbia agito con dolo. In caso di colpa grave di Brandnamic, la responsabilità è limitata all’importo fatturato al cliente per le proprie prestazioni.

Il cliente è tenuto a gestire il proprio sito Internet, in modo da evitare un eccessivo sovraccarico del server (ad es. a causa di script che richiedono elevate prestazioni della CPU o un’eccessiva memoria di lavoro). Qualora il cliente dovesse venir meno a tale obbligo, Brandnamic è autorizzata a disattivare il sito Internet, previa comunicazione al cliente.

Brandnamic mette a disposizione dei propri clienti un account e-mail a pagamento, fornito dall’azienda stessa o da terzi. Al fine di usufruire della prestazione contrattualmente definita, il cliente deve disporre del necessario hardware e software e di una connessione a Internet. Non essendo tenuta a fornire al cliente tali strumenti, Brandnamic non risponde pertanto del mancato utilizzo da parte del cliente della prestazione contrattuale, dovuta alla loro assenza.

Brandnamic assegna al cliente un nome utente e una password, con cui quest’ultimo può avere in ogni momento accesso all’account e-mail contrattualmente definito.

Brandnamic o i terzi s’impegnano a tutelare tale account da accessi non autorizzati, impedendo che la comunicazione e-mail del cliente sia controllata da terzi. Tuttavia, in base allo stato attuale della sicurezza dei dati in Internet, Brandnamic o i terzi non possono garantire che la comunicazione e-mail non venga divulgata a terzi non autorizzati. Brandnamic o i terzi non sono, comunque, autorizzati al monitoraggio o al controllo della comunicazione e-mail del cliente.

Il cliente s’impegna a diffondere, per mezzo dell’account e-mail oggetto del presente contratto, esclusivamente contenuti che non violino le leggi vigenti o eventuali accordi con terzi. Il cliente è tenuto a controllare e a svuotare periodicamente gli account e-mail a lui assegnati e a garantire la compatibilità del mail client da lui utilizzato con l’accesso agli account e-mail. Qualora la ricezione o l’invio di e-mail risultassero impossibili a causa di una particolare soluzione software o hardware adottata, Brandnamic o i terzi non si assumono alcuna responsabilità in merito e non sono tenuti a offrire alternative in tal senso a titolo non oneroso.

Il cliente s’impegna a non inviare circolari pubblicitarie, mailing di massa, junk mail o spam per via telematica, senza esplicito consenso del destinatario. Il cliente s’impegna, inoltre, a non impiegare le risorse messe a disposizione da Brandnamic o da terzi per le seguenti attività:

a)  accesso non autorizzato a computer di terzi (hacking);

b)  attività di disturbo a computer di terzi, mediante invio/inoltro di flussi di dati e/o e-mail (spam/mail bombing);

c)  ricerca di accessi a computer di terzi (port scanning);

d)  invio a terzi di e-mail a scopo pubblicitario, nei casi vietati dal codice in materia di protezione dei dati personali (decreto legislativo 186/03);

e)  falsificazione di indirizzi IP, mail e news header, nonché diffusione di virus.

In caso di violazione di uno o più dei precedenti obblighi da parte del cliente, Brandnamic si riserva il diritto di bloccare l’accesso alla casella postale e rescindere il contratto senza preavviso. Brandnamic non può essere chiamata a rispondere di eventuali danni, anche indiretti, causati dal cliente.

Brandnamic fornisce e gestisce i domini Internet contrattuali per il cliente. Tale servizio può essere svolto direttamente da Brandnamic o per mezzo di terzi.

Brandnamic o i terzi non hanno alcuna influenza sull’assegnazione del dominio e, pertanto, non offrono alcuna garanzia che i domini richiesti saranno effettivamente assegnati e che siano liberi da diritti di terzi, unici e continui nel tempo. Ciò vale anche nel caso di sub-domini.

Eventuali richieste avanzate a Brandnamic o a terzi, in seguito alla registrazione del dominio, da parte delle sedi deputate all’assegnazione (Registration Authority e Naming Authority (R.A) italiana, ecc.), saranno evase tempestivamente e in accordo con il cliente.

Nel caso in cui un soggetto terzo dovesse far valere il proprio diritto di modifica, cancellazione o trasferimento di uno o più domini contrattuali, riconducibile a qualunque causa, il cliente è tenuto a informare tempestivamente Brandnamic o i terzi. Lo stesso vale in caso di disposizioni di autorità, di qualunque genere, derivanti dall’utilizzo di uno o più domini contrattuali.

In ogni caso, il cliente solleva Brandnamic e/o i terzi da tutti i danni e i diritti, riconducibili a qualsivoglia motivo giuridico e legati all’utilizzo illecito di un dominio Internet.

2.11 Hosting di siti web

I siti web realizzati da Brandnamic devono essere supportati da server Brandnamic. Non è pertanto ammesso l’hosting dei siti da parte di provider differenti.

2.12 Manutenzione

Brandnamic si occupa dell’aggiornamento e della manutenzione di siti Internet e dei loro contenuti, in base alle indicazioni dei clienti, per Internet Explorer e Mozilla Firefox, nelle versioni aggiornate, nonché con una risoluzione video minima di 1024x768.

I contenuti della pagina web vengono forniti dal cliente, che se ne assume ogni responsabilità, sollevando Brandnamic da ogni rivalsa nei suoi confronti.

2.13 Cenni generali

Se necessario ai fini del servizio e/o del programma, su incarico del cliente, Brandnamic si occupa del trattamento dei dati (anche personali) dell’utente (cfr. art. 5.2 Privacy – protezione dei dati), forniti dal cliente. Resta inteso che la responsabilità per il corretto trattamento dei dati e la richiesta di consenso, nei confronti dell’utente, è esclusivamente a carico del cliente.

Art. 3. Oggetto, stipulazione e durata contrattuale

3.1. Oggetto

Oggetto del contratto è la fornitura dei servizi e programmi indicati all’art. 2 o correlati, disciplinati dalle presenti Condizioni Generali di Vendita, dal modulo d’ordine e/o dalle clausole del contratto stesso.

3.2. Stipulazione del contratto

Il contratto è stipulato per iscritto o con modalità telematiche, per mezzo di un modulo d’ordine o di un contratto. 

Le parti concordano di dare efficacia e prevalenza a eventuali condizioni particolari contenute nel contratto, o nei moduli d’ordine, se difformi da quelle presenti nelle condizioni generali di vendita. 

A partire dalla sottoscrizione del modulo d’ordine o del contratto, il cliente ha 5 giorni di tempo per manifestare, per iscritto, a mezzo lettera raccomandata con ricevuta di ritorno, il proprio recesso dal modulo d’ordine ovvero dal contratto. Eventuali acconti già versati dal cliente saranno trattenuti dal commissionario, quale compenso per le prestazioni già rese ovvero, in ogni caso, quale rimborso spese forfetario.

Qualora il cliente dovesse stipulare un contratto verbale con Brandnamic, quest’ultima gli trasmetterà il contenuto a mezzo e-mail o fax. Se il cliente non respingerà l’e-mail o il fax entro 12 ore dalla spedizione, il contratto s’intenderà regolarmente concluso.

In caso d'incarico, sarà fatturato un acconto pari al 30% del valore del contratto, se non diversamente stabilito nel modulo d'incarico oppure nel contratto stesso. Successivamente, saranno fatturati altri importi secondo lo stato di avanzamento del progetto.

3.3. Durata contrattuale

Il contratto ha una validità di un anno a partire dalla sua stipulazione, qualora non diversamente definito al suo interno, e si rinnova tacitamente di anno in anno (ovvero di una durata pari a quella definita nel contratto o modulo d’ordine stesso), se il cliente non comunica espressamente il proprio recesso, mediante lettera raccomandata con ricevuta di ritorno, almeno 30 giorni prima della scadenza.

Art. 4. Fornitura del servizio e/o del programma (art. 2) e pagamento

4.1. Hardware e software

Il cliente dichiara di conoscere i requisiti hardware e software necessari per la corretta esecuzione e funzionalità del servizio e/o del programma, tali da garantirne una fornitura corretta, impegnandosi ad acquistare e/o a installare e configurare i necessari componenti di sistema.

Brandnamic è autorizzata a modificare e adeguare il contenuto e le funzionalità dei servizi e/o dei programmi (art. 2), in particolare in caso di sviluppi tecnologici.

Qualora una modifica del servizio e/o del programma influenzi altri sistemi del cliente, Brandnamic lo informerà con un preavviso di una settimana. In tale evenienza, il cliente godrà di un diritto di recesso straordinario, con un obbligo di disdetta di 2 settimane rispetto al momento della variazione.

Se le modifiche da operare interessano esclusivamente rimozioni di errori o installazioni di piccole nuove feature, non saranno comunicate al cliente e, in tal caso, non sussisterà il diritto di recesso straordinario a suo favore.

Se, in aggiunta, nel software messo a disposizione verranno integrate nuove funzioni, Brandnamic ne informerà il cliente una settimana prima della loro efficacia. Il diritto di recesso straordinario sussisterà solo qualora, a causa di tali funzioni, i costi a carico del cliente dovessero aumentare di oltre il 20%. Per tutte le evenienze citate in precedenza, nel caso di mancata disdetta e/o di prosecuzione del servizio con tutte le modifiche, il cliente dichiara di accettare le variazioni di prezzo comunicate da Brandnamic.

4.2. Connessione 

Il cliente deve disporre di una connessione a internet, stipulata con un’azienda di telecomunicazioni e regolarmente installata.

Il cliente si assume ogni responsabilità in merito a eventuali malfunzionamenti o al mancato sfruttamento dei servizi e/o programmi di Brandnamic, se sono riconducibili al malfunzionamento della propria connessione a internet.

Il cliente prende atto di possibili ritardi della posta elettronica (e-mail), sollevando la ditta Brandnamic da qualunque responsabilità in tal senso.

4.3. Pagamento

Il pagamento concordato per i servizi e i programmi di cui all’art. 2, dovuto dal cliente alla ditta Brandnamic, è stabilito nel modulo d’ordine ovvero nel contratto. I pagamenti dovranno essere effettuati entro 30 giorni dalla data della fattura, salvo diversi accordi stabiliti nel contratto o nel modulo d’ordine.

Fino al completo pagamento di tutte le fatture aperte, i diritti sui servizi e/o i programmi (art. 2) forniti rimangono di proprietà di Brandnamic.

Ulteriori spese per prestazioni di terzi saranno fatturate al cliente da Brandnamic o dall’azienda terza. Eventuali variazioni di prezzo riconducibili all’acquisto di prestazioni di terzi s’intendono sin d’ora accettate dal committente.

Il mancato pagamento di una fattura, anche parziale, entro i termini concordati, comporterà l’immediata sospensione dei lavori, dei servizi oppure dei programmi (Art. 2) da parte di Brandnamic e la risoluzione del contratto, salvo che quest’ultima non rinunci a tale diritto.

In caso di ritardato pagamento, si applicheranno gli interessi di mora secondo gli Artt. 1 e 5 del D.Lgs. 231/2002.

La ditta Brandnamic si riserva il diritto di modificare le condizioni di pagamento.

Art. 5. Sicurezza e privacy – Protezione dei dati

5.1. Accesso al sistema e ai programmi – Trasmissione d’informazioni

L’accesso ai sistemi e ai programmi di Brandnamic (art. 2) è consentito mediante l’impiego di un nome utente personale e di una password del cliente.

Poiché, con le stesse modalità, possono avere accesso ai sistemi e ai programmi anche altri soggetti, il cliente s’impegna a custodire con la massima sicurezza e accuratezza tali dati e a non trasmetterli, direttamente o indirettamente, a terzi.

La ditta Brandnamic non può essere chiamata a rispondere per danni, diretti o indiretti, subiti dal cliente, derivanti dalla violazione, parziale o totale, delle precedenti disposizioni.

5.2. Privacy – Protezione dei dati

La ditta Brandnamic s’impegna alla massima riservatezza nella gestione dei dati e delle informazioni messe a sua disposizione dal cliente a scopi commerciali. Quest’ultimo autorizza Brandnamic al loro trattamento per i medesimi scopi.

Il cliente è tenuto al rispetto di tutte le leggi e le disposizioni in materia di protezione dei dati, in particolare dell’art. 10 del decreto legislativo n. 196 del 30 giugno 2003 e succ. mod. e integr., Codice in materia di protezione dei dati personali e legislazione nel campo delle telecomunicazioni e comunicazioni postali. Egli conferma, inoltre, di essere stato informato in merito alle modalità del trattamento, nonché ai suoi diritti di cui all’art. 13 del decreto legislativo n. 196 del 30 giugno 2003 e succ. mod. e integr.

Con la sottoscrizione delle presenti clausole contrattuali, il cliente conferma di aver ottenuto le sopra citate informazioni e di averne preso atto, dando il proprio consenso al trattamento dei propri dati, relativamente alle finalità ivi contenute, ai sensi dell’art. 11 e dell’art. 20, incluse la trasmissione e la diffusione al titolare e/o al responsabile nell’ambito di dette informazioni.

In conformità con la legge sulla protezione dei dati, la ditta Brandnamic informa il cliente che nei propri archivi sono custoditi e vengono memorizzati dati riguardanti il cliente e l’utente. Detti dati sono necessari alla ditta Brandnamic per l’esecuzione di tutte le operazioni nell’ambito della propria attività e vengono impiegati e trattati in esecuzione dell’incarico ricevuto dal cliente, nonché nell’adempimento degli altri obblighi in capo ai liberi professionisti, così come per analisi statistiche anonimizzate. La comunicazione di tali informazioni alla ditta Brandnamic avviene su base volontaria ed è necessaria all’esecuzione dell’incarico. Il cliente s’impegna a richiedere il consenso all’utente, affinché detti dati possano essere trasmessi alla ditta Brandnamic e da questa trattati. Quest’ultima è sollevata e tenuta indenne dal cliente in merito a qualunque controversia a tale proposito.

In relazione al trattamento dei dati, il cliente può esercitare i diritti previsti all’art. 13 della legge sulla protezione dei dati, nella misura in cui tali disposizioni siano applicabili. Qualora il trattamento riguardi anche dati sensibili, in conformità con la citata legge, è necessario il consenso scritto del soggetto interessato. Per dati sensibili, ai sensi di tale legge, s’intendono quelli relativi all’origine etnica, alle convinzioni o idee religiose, filosofiche o di altra natura, nonché alle opinioni politiche, all’adesione o al supporto di partiti, sindacati, associazioni e organizzazioni a carattere religioso, filosofico o politico, nonché ai dati personali in merito allo stato di salute o alle abitudini sessuali del soggetto interessato.

I dati saranno trattati, con l’ausilio di dispositivi manuali ed elettronici (computer, reti), anche con speciali software nel rispetto della messa in sicurezza e della riservatezza, nonché della sicurezza dell’automazione, archiviazione e gestione. La comunicazione dei dati a terzi avviene solo su incarico o con il consenso della persona/dell’azienda interessata ovvero del cliente stesso. La ditta Brandnamic informa che titolare e responsabile del trattamento dei dati presso la stessa azienda è il sig. Hannes Gasser.

Art. 6. Responsabilità – Diritti 

6.1. Responsabilità per contenuti e dati

Il cliente s’impegna ad osservare tutte le leggi in materia di diritto brevettuale e d’autore, sollevando la ditta Brandnamic da qualunque responsabilità per i contenuti del materiale fornito e assicurando che non sarà trasmesso alcun materiale che possa ledere i diritti di terzi (in particolare, nell’ambito della protezione dei dati, del diritto d’autore o della concorrenza) o violare disposizioni dell’ordinamento giuridico italiano (in particolare, quelle dell’ordine pubblico e del codice penale).

Alla consegna del relativo materiale, in particolare di quello fotografico, il cliente s’impegna ad indicare per iscritto le precise modalità e i requisiti per il suo utilizzo. Qualora il cliente non faccia pervenire alcuna indicazione o specifica, la ditta Brandnamic considererà tale materiale liberamente utilizzabile, senza necessità di citare alcun diritto di terzi.

Il cliente può consegnare a Brandnamic solo indirizzi per le attività di mailing (in forma elettronica o postale), acquisiti in maniera legale e utilizzabili a tali scopi.

Non sussiste l’obbligo, in capo alla ditta Brandnamic, di verificare eventuali diritti immateriali di terzi sul materiale messo a disposizione dal cliente, salvo in caso di evidente violazione. Allo stesso modo, la ditta Brandnamic non si assume alcuna responsabilità per i contenuti dei link, inseriti sulla pagina web del cliente su richiesta di quest’ultimo. In tutti questi casi, il cliente solleva interamente e tiene indenne la ditta Brandnamic.

La ditta Brandnamic non risponde a fronte di richieste di risarcimento danni connesse, direttamente o indirettamente, a tali controversie e, in ogni caso, il cliente s’impegna a sollevarla e tenerla indenne. 

Il cliente prende atto e si fa carico dell’intera responsabilità per la pubblicazione dei contenuti pubblicati in internet e nella relativa pagina web (file, comunicazioni, news, immagini, ecc.).

Sono escluse rivalse del cliente, eccedenti la rimozione di eventuali vizi, indipendentemente dal motivo giuridico, anche derivanti da violazioni di obblighi contrattuali accessori o in seguito a danni indiretti o secondari. Questa limitazione di responsabilità non si applica, qualora le rivendicazioni siano basate su azioni riconducibili a dolo o colpa grave.

La ditta Brandnamic s’impegna ad eseguire l’incarico in base a scienza e coscienza, senza rispondere tuttavia per il buon esito della sua realizzazione.

Le offerte, i servizi e/o i programmi (art. 2) elaborati per il cliente sono destinati esclusivamente a quest’ultimo. Qualora egli li renda accessibili a soggetti terzi non autorizzati ovvero trasmetta informazioni o dati, sarà soggetto a una penale contrattuale pari a cinque volte l’ammontare complessivo finale dovuto alla ditta Brandnamic per onorari e spese, in base al modulo d’ordine e/o al contratto.

Qualora, per colpa del cliente, soggetti terzi riuscissero ad accedere alle prestazioni di Brandnamic, mediante impiego abusivo del suo nome utente e password, il cliente ne risponderà nei confronti di Brandnamic, per quanto riguarda il compenso relativo all’utilizzazione e il risarcimento del danno. Sono salve, in ogni caso, la rivendicazione di ulteriori diritti, ad es. in materia di diritto d’autore, e altre richieste di risarcimento danni.

Il cliente assicura che i dati da lui forniti e resi accessibili all’utente sono corretti e completi, impegnandosi a comunicare tempestivamente alla ditta Brandnamic eventuali variazioni in merito e, su specifica richiesta, a confermarne nuovamente, entro dieci giorni dall’accesso, la correttezza e lo stato aggiornato.

6.2. Responsabilità della ditta Brandnamic

La ditta Brandnamic s’impegna a eseguire i servizi e i programmi, in conformità con le Condizioni Generali di Vendita e il modulo d’ordine ovvero il contratto, escludendo qualunque responsabilità al di fuori di tali disposizioni. È espressamente esclusa qualunque responsabilità in capo a Brandnamic per risultati o prestazioni non definite nel modulo d’ordine o nel contratto.

La ditta Brandnamic non si assume alcun obbligo di conservazione delle e-mail inviate all’utente o da questi ricevute. Quest’obbligo sussiste esclusivamente per il cliente e l’utente. Ad eccezione dei casi di dolo e colpa grave, la ditta Brandnamic non si assume alcuna responsabilità per danni diretti e indiretti, insorti in capo a clienti, utenti o terzi, a causa dell’utilizzo, mancato utilizzo, ritardo, rallentamento, errore, sospensione e/o malfunzionamento dei servizi e/o dei programmi (art. 2). Ad eccezione dei casi di dolo e colpa grave, la ditta Brandnamic non si assume alcuna responsabilità per danni diretti e indiretti, insorti in capo a clienti o utenti, dovuti alla manipolazione o a interventi non autorizzati dalla stessa.

La ditta Brandnamic garantisce la disponibilità e la funzionalità di tutti i servizi al 99% nella media annuale. È esclusa qualunque responsabilità di Brandnamic per difetti tecnici o di altra natura al fuori della sua sfera d’influenza (ad es. cause di forza maggiore, colpa di terzi o del cliente, ecc.).

I lavori di manutenzione necessari e/o programmati saranno annunciati con un preavviso di 5 giorni; durante tali interventi, alcuni servizi potranno essere sospesi. Trattandosi di fatti inevitabili, tali interruzioni non saranno considerate limitazioni della disponibilità garantita.

Brandnamic si riserva il diritto di citare, nei propri mezzi di comunicazione, i clienti quali referenza, salvo che questi non comunichino espressamente, entro 20 giorni dalla sottoscrizione del modulo d’ordine o del contratto, il loro espresso diniego.

6.3. Responsabilità del cliente

Nei confronti dell’utente, il cliente s’impegna ad assumersi la responsabilità circa il contenuto delle comunicazioni, inviate nell’ambito dei servizi e dei programmi (art. 2), nonché al rispetto delle vigenti disposizioni di legge.

La ditta Brandnamic è esente dall’obbligo di monitoraggio dei contenuti delle comunicazioni inviate dal cliente o dall’utente e, pertanto, non si assume alcuna responsabilità in merito a eventuali contenuti illegali o immorali, non avendo alcun obbligo di cancellazione e/o custodia di tali comunicazioni. A tale proposito, il cliente solleva e tiene indenne la ditta Brandnamic da qualunque rivalsa di terzi. 

Qualora il cliente non dovesse rispondere alle richieste della ditta Brandnamic o dovesse farlo con ritardo o in maniera inadeguata, a quest’ultima spetterà un risarcimento fino al 20% della somma dell’incarico, in base al modulo d’ordine e/o al contratto. La ditta Brandnamic sarà in ogni caso sollevata da qualunque responsabilità in merito.

Qualora il cliente non dovesse fornire alla ditta Brandnamic i dati o la documentazione richiesta entro i termini concordati, quest’ultima sarà sollevata da qualunque responsabilità circa eventuali ritardi nell’esecuzione e nell’ultimazione dei servizi e dei programmi. A causa di detti ritardi, la pianificazione dell’intero progetto dovrà essere rielaborata, pertanto anche il termine di completamento del progetto potrà subire in alcuni casi variazioni importanti e prolungarsi rispetto al ritardo iniziale.

6.4 Diritto d’autore

Per tutte le attività e le prestazioni contrattualmente previste (servizi e programmi di cui all’art. 2), ogni diritto d’autore rimane di proprietà di Brandnamic.

I diritti d’utilizzo relativi alle attività e alle prestazioni contrattuali possono essere ceduti a terzi solo con il consenso della ditta Brandnamic.

Il cliente è autorizzato ad impiegare i servizi messi a disposizione dalla ditta Brandnamic esclusivamente ad uso interno.

Il cliente s’impegna ad adottare e osservare tutte le consuete misure di sicurezza, affinché i servizi e i programmi (art. 2) messi a disposizione da Brandnamic non vengano copiati, modificati, cancellati o comunque impiegati in maniera abusiva da terzi.

Qualora il cliente non adotti e non osservi le misure di sicurezza per impedire gli accessi indebiti citati in precedenza, è soggetto a una penale contrattuale, comportante l’immediata risoluzione del contratto, e quantificabile in un importo pari a cinque volte l’entità del contratto.

Salvo accordi diversi presi attraverso il modulo d’ordine o in sede contrattuale, i file non protetti dei lavori grafici rimangono di proprietà di Brandnamic.

6.5 Patto di riservato dominio

Oltre ai diritti d’autore, la ditta Brandnamic si riserva il diritto di proprietà su servizi e programmi da questa elaborati (art. 2).

Art. 7. Clausola risolutiva – Cessazione dei servizi e dei programmi (art. 2)

7.1. Risoluzione del contratto

Il mancato adempimento, da parte del cliente, anche di una sola disposizione contenuta nelle clausole di cui all’art. 2 [Servizi e programmi], art. 3 [Oggetto, stipulazione e durata contrattuale], art. 4 [Fornitura del servizio e/o del programma (art. 2 ) e pagamento], art. 5 [Sicurezza e privacy – Protezione dei dati], art. 6 [Responsabilità – Diritti], costituisce un inadempimento essenziale ai sensi dell’art. 1455 cod. civ. e autorizza la ditta Brandnamic a ritenere il contratto risolto. La risoluzione contrattuale s’intende avvenuta efficacemente al ricevimento, da parte del cliente, della disdetta, che può essere inviata a mezzo raccomandata con ricevuta di ritorno o per fax, con citazione delle motivazioni.

7.2. Cessazione dei servizi e del programma

Il cliente prende atto che, in caso di risoluzione contrattuale, i servizi e i programmi (art. 2) non sono più a sua disposizione e che, nel caso di disdetta di prestazioni parziali, la funzionalità di altri sistemi correlati può essere pregiudicata o venire meno.

I costi per la rimozione di tali malfunzionamenti sono a  carico del cliente, che non può in ogni caso rivalersi su Brandnamic.

7.3. Foro competente, diritto applicabile

Luogo d’adempimento è Bressanone (Italia). Per i rapporti tra i contraenti si applica esclusivamente il diritto italiano. Il foro competente è quello di Bressanone.

7.4. Variazioni delle Condizioni Generali di Vendita

Eventuali emendamenti e integrazioni alle presenti Condizioni Generali di Vendita, anche di questa clausola, sono ammessi solo in forma scritta.

Qualora una disposizione delle presenti Condizioni Generali di Vendita dovesse essere o divenire inefficace o ineseguibile, ciò non pregiudicherà l’efficacia delle altre clausole. Al posto della disposizione invalida o inefficacia, si applicherà quella che più si avvicina per scopo economico e che sarebbe stata concordata dalle parti, se fossero state a conoscenza dell’inefficacia della disposizione.

Vale sempre la versione più aggiornata delle condizioni generali di vendita, disponibile in ogni momento richiamando il link www.brandnamic.com/cgv/index.html.

7.5 Lingua utilizzata

La versione vigente delle presenti Condizioni Generali di Vendita è quella redatta in lingua tedesca. In caso di divergenze tra le versioni, si applica quella in lingua tedesca.

Luogo/data

Firma dei contraenti

Ai sensi degli artt. 1341 e 1342 cod. civ., il cliente dichiara di avere letto e di approvare espressamente le presenti Condizioni Generali di Vendita, in particolare art. 2 [Servizi e programmi], art. 3 [Oggetto, stipulazione e durata contrattuale], art. 4 [Fornitura del servizio e/o del programma (art. 2) e pagamento], art. 5 [Sicurezza e privacy – Protezione dei dati], art. 6 [Responsabilità – Diritti] e art. 7 [Clausola risolutiva – Cessazione dei servizi e dei programmi (art. 2)]. Le Condizioni Generali di Vendita s’intendono accettate mediante sottoscrizione del modulo d’ordine e/o del contratto.

Luogo/data

Firma dei contraenti

Questo sito utilizza cookie di profilazione di terze parti per inviarti pubblicità orientata alle tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso, clicca qui. Se accedi a un qualunque elemento tranne che al link sopra indicato, acconsenti automaticamente all’uso dei cookie.
OK